5028a44eb655e101dd25720970f9dfd8.svg  info@secutek.it       Consegna e pagamento       Tutto sullo shopping       Blog        Notizie

La tecnologia di sicurezza nella lotta alla criminalità in farmacia

Un altro esempio dal mondo che dimostra che lo  spionaggio e la tecnologia di sicurezza aiutano nella lotta contro i fenomeni sociali indesiderati é il coinvolgimento sempre piú frequente di localizzatori GPS e altri dispositivi simili come aiutanti con obiettivo di prevenire la criminalitá farmaceutica é un problema  sinificativo, sopratutto nel problema degli Stati Uniti.

L'epidemia di droga negli Stati Uniti

‎Cosa si intende per criminalità farmaceutica? Tipicamente, questo è il furto di medicinali, più o meno organizzati ed estesi. Perché gli Stati Uniti sono i più colpiti da questo problema? Ci sono diverse spiegazioni. Prima di tutto, gli Stati Uniti sono noti per l'enorme consumo di medicinali dei loro abitanti. In questo contesto, il più discusso è il consumo di analgesici, cioè antidolorifici, il cui uso eccessivo, secondo alcune fonti, uccide più persone ogni anno di alcune droghe pesanti. Ciò è dovuto principalmente alla presenza di oppioidi che creano dipendenza negli antidolorifici. Inoltre, gli antidepressivi sono diventati sinonimi negli ultimi anni e per molti una parte ovvia dello stile di vita "moderno". Il loro consumo in America è aumentato di circa quattro volte rispetto a vent'anni fa.‎

‎Uno dei fattori è probabilmente una diversa percezione delle droghe in quanto tali. Gli americani sono abituati a vedere le medicine nei supermercati insieme ad altri beni comuni: cibo, cosmetici, pillole per la perdita di peso, ecc. Come sapete, negli Stati Uniti d'America è possibile ottenere un certo numero di farmaci senza prescrizione medica o, più precisamente, i loro equivalenti, che sono disponibili nel nostro paese solo su prescrizione medica. Correlata a questo è la loro percezione come un bene di consumo, non come qualcosa che deve essere affrontato con giudizio.‎

Il forte aumento dei prezzi dei farmaci come fungo per la criminalità farmaceutica

‎Un altro motivo è l'evoluzione dei prezzi dei farmaci, sia che siano disponibili solo su prescrizione medica o farmaci da banco. Negli ultimi cinque anni, i prezzi dei farmaci originali sono praticamente raddoppiati in aggregato, mentre per alcuni farmaci specifici ci sono stati aumenti di prezzo nell'ordine di diverse centinaia di punti percentuali negli ultimi anni. Va notato che la partecipazione alla droga negli Stati Uniti d'America è sovranamente la più alta di tutti i paesi dell'OCSE. Mentre in Europa, in media, il cliente/paziente paga più spesso il 15-35% della spesa totale per un determinato farmaco (in Repubblica Ceca è inferiore al 20%), negli Stati Uniti d'America è superiore al 50%. I prezzi sempre crescenti dei farmaci e gli alti margini, insieme ai fatturati astronomici delle Big Pharmaceutical Corporations, sono diventati logicamente uno dei temi principali delle elezioni presidenziali statunitensi. La cosiddetta epidemia di droga diventa così un terreno fertile per un nuovo tipo di crimine, che può anche essere contrastato attraverso prodotti spia.‎

Come resistere (non solo) al furto di droga?

‎E che aspetto ha una tale lotta contro il crimine di droga con l'aiuto della tecnologia di spionaggio? Secondo le statistiche della compagnia assicurativa, esattamente allora 'Farmacisti Mutual Insurance Co. (https://www.phmic.com/) I ladri di droga irrompono nelle farmacie o in altri punti vendita di droga nella maggior parte dei casi attraverso punti di ingresso molto standard, come porte o finestre socchiuse. L'installazione di una telecamera di sicurezza consentirà quindi ai responsabili della sicurezza la possibilità di monitorare costantemente i clienti o i dipendenti in entrata e in uscita, compresa l'acquisizione e la ricerca di momenti critici e l'ottenimento di prove in caso di rilevamento di diminuzioni ingiustificate negli stati di droga.‎

‎Le farmacie sono abbastanza convenienti e offrono un tipo di spazio commerciale per l'installazione di uno qualsiasi dei collaudati sistemi di telecamere di sicurezza. Ciò è dovuto al fatto che nelle farmacie non esiste praticamente uno schema o una struttura uniforme della loro disposizione interna. Un negozio di medicine può assumere la forma di una business unit separata, può essere una sezione di un grande magazzino o supermercato più grande, ma è anche un "armadietto dei medicinali" e un bancone in un piccolo negozio. A causa della ricca offerta di varie tipologie di dispositivi di sicurezza presenti sul mercato, è sempre più facile personalizzare le soluzioni di sicurezza per quanto riguarda il cosiddetto layout, ovvero la struttura e l'ubicazione degli edifici commerciali, non solo farmacie e 'farmacie'. Per attrezzare negozi più grandi, è possibile utilizzare efficacemente la connessione di rete su cui opera una parte significativa dei sistemi di telecamere, quindi è possibile supervisionare diversi luoghi o settori di commercio da un'unica posizione centrale. Le telecamere IP sono utilizzate per questo scopo.‎

‎Punti ciechi nelle farmacie‎

‎In alcuni casi, ottenere un'attenta supervisione di (soprattutto) una farmacia più piccola per i sistemi di telecamere convenzionali può essere un po 'una sfida. Spazi separati più piccoli, strutture comuni per i dipendenti, così come file strette di scatole con medicinali creano un numero maggiore di cosiddetti punti ciechi, che, tuttavia, significa sempre un terreno fertile per potenziali ladri, che di solito sono molto ben consapevoli di questi punti ciechi. I punti ciechi sono meglio coperti da mini-telecamere nascoste, il cui dispiegamento intraprenderà azioni decisive con appetiti ladri, che si tratti di furti da parte dei dipendenti, piccoli furti nel negozio, azioni più organizzate e altre forme comuni di criminalità associate ai prodotti farmaceutici.‎

‎Leggi anche l'articolo su come ‎‎le mini telecamere aiutano a proteggere gli anziani.‎

‎Le statistiche delle compagnie assicurative dicono anche che l'obiettivo più frequente del furto di droga, esattamente nel 68% di questi atti, sono i narcotici. Soprattutto nel caso della distribuzione di prodotti contenenti queste sostanze, è possibile coinvolgere efficacemente i vecchi localizzatori GPS familiari, grazie ai quali i farmacisti ottengono una panoramica costante di dove si trovano le merci potenzialmente rischiose. Anche qui ci sono diverse opzioni comprovate su dove posizionare sottilmente il localizzatore. I tracker più piccoli per le torce elettriche possono essere abilmente nascosti in piccoli pacchetti con farmaci. Per i dispositivi più grandi utilizzabili sia per il monitoraggio del veicolo che della spedizione, sono facili da collegare sotto il cruscotto, il telaio e così via. Inoltre, l'offerta include anche localizzatori GPS cablati.‎

Anche i medicinali ci vengono rubati...

‎Il crimine legato alla droga non è certamente esclusivo degli Stati Uniti d'America. Alcuni casi simili sono stati registrati nella Repubblica ceca. Probabilmente il più famoso di questi è il caso dell'ospedale di Ostrava, dove un'infermiera del dipartimento di medicina interna ha rubato farmaci da prescrizione (antidepressivi, antibiotici, farmaci contenenti sostanze psicotrope) per due anni, che poi ha venduto con successo su Internet. Nei nostri vicini orientali, sei dipendenti del locale istituto nazionale contro il cancro sono stati accusati di aver rubato citostatici. Come si può vedere, la tecnologia di sicurezza e monitoraggio potrebbe trovare applicazione non solo negli Stati Uniti, ma anche alle nostre latitudini nella lotta contro la criminalità farmaceutica ... ‎